La domotica low cost: il futuro in casa

domotica
La domotica low cost: il futuro in casa 4.70/5 (94.00%) 6 voti

Alzi la mano a chi pensa che la domotica e l’automazione in casa sia quasi fantascienza. E alzi la mano chi pensa che, in ogni caso, comporti spese elevatissime. Ecco, sappiate che vi state sbagliando! Le ultime innovazioni tecnologiche hanno reso possibile, spendendo sole poche centinaia di euro, la realizzazione di un impianto domotico funzionante.

Partiamo dalle basi. Cos’è la domotica? La domotica è una scienza che, unendo l’informatica all’ingegneria, rende la nostra casa più intelligente. Luci, elettrodomestici, allarmi di sicurezza: tutto diventa autonomo, comportando un grande risparmio di energia e denaro. Migliora la qualità della tua vita, della tua casa e del tuo portafoglio!

Ma come fare per rendere la nostra casa a prova di domotica in maniera economica e semplice? Sul mercato, potrete trovare prodotti che controllano l’alimentazione di qualsiasi apparato elettrico e vi basterà inserirli nelle prese elettriche. Una volta posizionato il dispositivo, semplicemente utilizzando il proprio smartphone, l’utente potrà controllare da remoto tutti gli apparecchi collegati a quelle prese elettriche, come le lampade, elettrodomestici, tapparelle.

Il kit è composto da due dispositivi: uno switch e un sensore di presenza. Il sensore di presenza rileva i movimenti e può fungere anche da sensore antifurto. Il kit deve essere collegato a una rete wi-fi e configurato tramite un applicazione disponibile sia per sistemi Apple che Android.

Una volta che avrete installato e configurato il kit, potrete automatizzare le operazioni di accensione e spegnimento dei dispositivi, in modo da impostare orari, giorni della settimana. Qualunque tipo di anomalia e malfunzionamento, inoltre, vi sarà segnalato e notificato dal sistema sul vostro smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *