Miglior telecamera con SIM card: quale scegliere

miglior telecamera con SIM card
4.7/5 - (10 votes)

Scegliere la miglior telecamera con SIM card può essere davvero molto importante per la sicurezza. Ma, se vogliamo scegliere la migliore, cosa possiamo fare? Senza dubbio ci si deve affidare alla valutazione dei piani tariffari che sono messi a disposizione dai vari gestori telefonici. Infatti proprio il piano tariffario che gestiamo può incidere sui costi di gestione della SIM. In ogni caso è chiaro che la telecamera con SIM integrata è davvero ottima, perché ci consente di avere a disposizione un punto di riferimento importante per tutto ciò che riguarda la videosorveglianza. Quest’ultimo aspetto è uno di quegli ambiti sempre più tenuti più attendibili fra i sistemi di sicurezza. Infatti disporre di una videocamera consente di avere un monitoraggio completo di un’area da proteggere, che sia un’abitazione o un’attività commerciale, come quella di un negozio.

La presenza del router integrato

La miglior telecamera con SIM card, quindi, qual è? Dobbiamo ricordare a questo proposito che scegliere una buona telecamera con SIM significa anche capirne il meccanismo di funzionamento. Infatti le telecamere con SIM card sono diverse da quelle tradizionali IP Wi-Fi.

La differenza più importante consiste nel fatto che la videocamera di cui stiamo parlando dispone di una SIM e quindi, invece del Bluetooth, ha un router integrato. Quest’ultimo, in base al modello scelto, può fare affidamento sulla connessione delle reti 3G, 4G LTE o, anche più recentemente, 5G.

Le caratteristiche fondamentali

In termini di funzionalità, comunque, la telecamera con SIM card, per quanto riguarda la sua efficacia, non differisce da una tradizionale telecamera IP Wi-Fi. Infatti tutti e due questi dispositivi che abbiamo citato sono dotate di alcune funzioni fondamentali, come la visione notturna o i sensori per il rilevamento del movimento.

Si possono attivare in entrambi i casi delle notifiche push ed e-mail per segnalare, via smartphone soprattutto, l’attivazione dei sensori. Le immagini possono essere salvate su una scheda di memoria interna micro SD, su un videoregistratore NVR o in cloud.

Anche le telecamere con SIM card, al pari delle telecamere IP Wi-Fi, possono avere l’audio bidirezionale. È, infatti, quasi impossibile ormai trovare modelli di telecamere che non siano dotate di audio, perché questa è una funzione molto importante per accentuare la sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *