Sistema antifurto parzializzato

Sistema antifurto parzializzato 4.10/5 (82.00%) 3 voti

parzializzazione_antifurtoE’ un’esigenza comune a molti, quella di tenere aperte le finestre soprattutto d’estate, anche quando c’è un sistema antifurto installato e attivo. La principale paura è che il sistema non funzioni e che qualcuno possa intrufolarsi in casa.

Esiste una soluzione a tutto questo, si chiama parzializzazione e permette di creare differenti “zone allarmate” all’interno dell’abitazione. Ad esempio, una zona sarà quella interna dove sono installati i sensori volumetrici, mentre l’altra sarà quella perimetrale con sensori piazzati sugli infissi e le aperture.

Un sistema antifurto parzializzato permetterà di disattivare i sensori volumetrici quando siamo in casa e di tenere attivi i sensori perimetrali che, solitamente, sono barriere che producono fasci elettromagnetici sulle aperture. Grazie a questi componenti è come se si creasse un muro invisibile, ma sensibile al valicamento.

Questo particolare sistema di protezione ha un costo basso, è di facile installazione e necessita solo di sensori appropriati e di una centralina d’allarme con la funzione “parzializzazione”.

L’unica accortezza sta nella taratura dei sensori perimetrali, deve essere fatta con attenzione per evitare che piccoli animali o foglie mosse dal vento possano generare fastidiosi falsi allarmi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *