Allarme via cavo o via radio?

Allarme via cavo o via radio? 4.60/5 (92.00%) 6 voti

cavo_videosorveglianza_20mtAllarme via radio o via cavo, questo è il problema! Se non proprio il problema, sicuramente questa è la domanda che più mi pone chi sta per acquistare un sistema d’allarme.

Non c’è una tipologia giusta da scegliere, ma c’è l’allarme più adatto alle proprie esigenze che vanno valutate di volta in volta. La prima cosa da fare per chi sta pensando di acquistare un allarme è controllare se in casa c’è una predisposizione per un allarme filare – per predisposizione s’intende la presenza di canaline dentro le quali far passare i cavi. Se c’è una predisposizione è bene sfruttarla e acquistare un impianto filare, più economico e più facile da manutenere, se invece la predisposizione non c’è, è meglio optare per un allarme via radio che fa risparmiare sui lavori di muratura.

Fatta questa premessa, ecco un breve elenco dei vantaggi e degli svantaggi delle due tipologie di allarme.

Allarme via cavo

  • Vantaggi
    1. Le batterie dei dispositivi che lo compongono, centrale e sirena in particolare, non vanno cambiate con frequenza (resistono anche 10 anni);
    2. compatibilità con altri dispositivi e accessori molto alta;
    3. risparmio nell’acquisto di sensori e dispositivi, più economici rispetto a quelli via radio.
  • Svantaggi
    1. Necessità di predisposizione (la realizzazione di una predisposizione può comportare spese notevoli e disagi);
    2. i cavi non lasciano molta libertà su come e dove posizionare i sensori.

Allarme via radio

  • Vantaggi
    1. Installazione semplificata;
    2. la casa risulta sempre bella e in ordine grazie al funzionamento via radio dei dispositivi;
    3. libertà d’installazione.
  • Svantaggi
    1. Manutenzione frequente per sostituzione delle batterie;
    2. nessuna compatibilità con dispositivi e accessori diversi da quelli consigliati dalla casa produttrice;
    3. componenti più costosi rispetto a quelli via cavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *