Come la domotica semplifica la vita?

Vota il post

La domotica consiste in una serie di dispositivi elettronici che automatizzano la casa, controllando l’illuminazione, gli elettrodomestici, la videosorveglianza, il sistema d’allarme, il riscaldamento e chi più ne ha più ne metta. Tutti i dispositivi per essere controllati da remoto, devono essere collegati a una centrale non più grande di una scatoletta, che deve essere impostata secondo le necessità e può essere fatto tramite smartphone o pc.

Gli usi maggiori di un sistema domotico sono:

  • accensione e spegnimento dell’impianto di raffredamento e riscaldamento dell’abitazione;
  • apertura e chiusura delle tapparelle, anche in base alle condizioni climatiche;
  • accensione e spegnimento dell’illuminazione del giardino o di determinate zone dell’abitazione;
  • attivazione del sistema di videosorveglianza.

Ma un sistema di domotica è fantastico quando integrato con un sistema d’allarme, in questi casi si può:

  • controllare l’impianto tramite cellulare, sfruttando il GSM;
  • controllare l’impianto con un web server;
  • controllare eventuali perdite di gas e acqua;
  • usare un videocitofono direttamente dalla centrale, controllando sequenze di apertura e segreteria.

Insomma, le applicazioni sono infinite, a voi non resta che capire quali sono le più indispensabili e scegliere un buon sistema tra i tanti in commercio – CAME, BTicino, Vimar, Gewiss, Ditech, ecc.

E’ giusto ricordare che tutte le periferiche di un impianto domotico comunicano tramite protocollo Knx, che è uno standard mondiale e grazie al quale la comunicazione tra marche differenti è possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *