Gradi di sicurezza di un sistema antifurto

Gradi di sicurezza di un sistema antifurto 4.00/5 (80.00%) 4 voti

In tanti mi chiedete come decifrare le specifiche tecniche di un sistema antifurto, così ho deciso di parlarvi dei gradi di sicurezza di un sistema, gradi di cui spesso si legge tra le caratteristiche dell’impianto.

I gradi di protezione sono quattro e vanno da un minimo di 1 a un massimo di 4, sono da valutare anche in relazione alle caratteristiche del luogo in cui verrà installato l’antifurto:

  • il grado 1 indica un rischio basso, dove l’attacco può avvenire da parte di soggetti inesperti;
  • il grado 2 indica un rischio medio basso, quando l’attacco può essere fatto da soggetti con competenze minime;
  • il grado 3 sta per rischio medio-alto, in cui gli attacchi possono essere messi a segno da soggetti con competenze elevate;
  • il grado 4 indica un rischio alto, quando l’evento può essere messo a segno da soggetti esperti.

In parole povere, un furto in una semplice abitazione rientra nei gradi 1 e 2, mentre le effrazioni nei musei, nelle banche o nei casinò rientrano nei gradi 3 e 4.

Il grado di certificazione di un sistema antifurto tiene conto di tutto questo e deve assicurare delle caratteristiche minime. Ad esempio, un grado 2 deve prevedere:

  • codici di accesso di almeno 5 caratteri,
  • tastiere per l’inserimento/disinserimento che si bloccano dopo 3 tentativi di codice errato;
  • ritardo d’ingresso di max 45 secondi;
  • segnalazione di guasti memorizzata in centrale fino a verifica.

2 thoughts on “Gradi di sicurezza di un sistema antifurto

  • 1 settembre 2015 at 08:57
    Permalink

    Come stabilire il grado di sicurezza di un antifurto, se non viene identificato nel kit acquistato fra le tante aziende pubblicizzate sul web ?
    Esistono tabelle esaustive
    per classificare l’antifurto
    acquistato ?
    Come eventualmente reperire le caratteristiche delle tabelle, dato che nessuna azienda specifica il grado di sicurezza del proprio antifurto ?
    Mi scuso anticipatamente per le troppe domande, ma penso chi segue il vostro blog abbia, come me, gli stessi dubbi: ho acquistato un antifurto adeguato e che corrisponda almeno ai livelli 1 o 2 ??
    Seguo con interesse i vostri articoli, vi ringrazio anticipatamente e vi saluto cordialmente
    mariano

  • 27 settembre 2015 at 10:21
    Permalink

    Aspetto una vostra risposta ai miei quesiti, grazie.
    Cordialmente
    mariano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *