I ladri come disattivano le sirene esterne?

I ladri come disattivano le sirene esterne? 4.80/5 (96.00%) 3 voti

Domanda:

Buon pomeriggio,

mi chiamo Armando e da un po’ di tempo a questa parte sto valutando l’idea di dotarmi di un sistema d’allarme per proteggere la mia abitazione e con essa l’incolumità della mia famiglia, pertanto sto facendo un po’ di ricerche per capire cosa comprare e soprattutto come fare le scelte giuste e consapevoli. A tal proposito sono incappato in un dubbio, anzi per meglio dire in una sorta di preoccupazione, per questo ho deciso di scriverti sperando tu possa chiarirmi un po’ le idee. Secondo te quali sono le tattiche grazie alle quali i ladri riescono a disattivare la sirena d’antifurto esterna? E in che modo posso tutelarmi? Esistono delle accortezze da adottare per evitare che i malintenzionati riescano nel loro intento? Aspetto di conoscere la tua opinione in merito, e nel frattempo ti ringrazio per l’attenzione e la disponibilità!

Cordiali saluti

Armando da Novara

Risposta:

Buon pomeriggio Armando,

allora, parto subito dicendoti che in linea di massima i sistemi tradizionali con cui i malintenzionati riescono a disattivare la sirena dell’impianto di antifurto installata all’esterno, sono sostanzialmente due: spruzzare della schiuma sulla sirena per renderla muta e quindi incapace di emettere il segnale d’allarme sonoro, o quello di strapparla letteralmente dalla parete ed immergerla in un recipiente pieno di acqua. Detto ciò, i suggerimenti che posso darti per evitare e contrastare tali metodi i sono i seguenti:

a) puoi installare la sirena d’antifurto esterna in un punto abbastanza alto, anche se non eccessivamente. Per farti capire, l’ideale sarebbe un’altezza che non si possa raggiungere agevolmente con una sedia, ma nello stesso tempo che non sia eccessivamente alta, in modo tale che anche tu possa lavorarci comodamente senza complicarti troppo la vita o peggio ancora rischiare di cadere e farti male.

b) puoi installare una sirena d’antifurto esterna con funzione anti schiuma, ne trovi tante in commercio e ti garantiscono, per l’appunto, la protezione contro i tentativi di rendere il dispositivo inservibile per via dell’applicazione di schiuma da parte dei banditi;

c) ti suggerisco di evitare il più possibile di dotarti di una sirena completamente wireless (quindi al 100 % via radio, senza fili), poiché sono modelli generalmente più attaccabili rispetto a quelli via cavo o misti. A tal proposito, piuttosto, ti consiglio di provvedere ad installare una sirena d’antifurto wireless che abbia il collegamento alla rete della corrente 220 v;

d) puoi installare anche una sirena d’antifurto all’interno dell’ambiente che intendi mettere in sicurezza, ed un combinatore telefonico per l’avviso di chiamata in caso d’allarme preferibilmente dotato di una batteria tampone. In questa maniera, anche se qualche ladro dovesse riuscire a disattivare la sirena all’esterno, questi altri 2 dispositivi entrerebbero comunque in funzione, dandoti una segnalazione d’allarme sia sonora che telefonica di quanto sta succedendo, garantendo continuità nell’ambito della protezione della tua casa e della tua famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *