Il miglior modo per proteggere un terrazzo

Il miglior modo per proteggere un terrazzo 4.40/5 (88.00%) 3 voti

Buongiorno,

ho un appartamento con un ampio terrazzo che vorrei proteggere soprattutto perché è all’ultimo piano della palazzina e temo intrusioni dal tetto, a cui chiunque può accedere per via del terrazzo condominiale.

Le finestre e le porte finestre di casa mia sono già provviste di grate, ma sappiamo bene, sia io che tu, che non sono sufficienti a tenere lontani i ladri, per questo vorrei un impianto d’allarme con qualche sensore perimetrale e qualche volumetrico per l’interno.

Purtroppo però non credo che possa bastare come protezione, c’è qualcosa per proteggere in maniera diretta il terrazzo? Vorrei poter lasciare le finestre aperte in estate e ho il terrore dei falsi allarmi – specifico che la zona è parecchio ventosa, oltre che frequentata da volatili.

Grazie

Filippo

Ciao Filippo,

data l’estensione del terrazzo e gli agenti atmosferici a cui è esposto mi sento di consigliarti di proteggere bene il perimetro e gli ingressi con sensori a tenda o barriere a stilo, l’unico modo per non incorrere in fastidiosi falsi allarmi.

Se però non ti senti abbastanza al sicuro, puoi tentare con un sensore volumetrico da esterno, ovviamente la protezione in caso di intrusione è maggiore, ma con essa cresce la possibilità di falsi allarmi che potrebbero essere causati per lo più dagli uccelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *