Sirena sonora per gli antifurti di casa, conviene installarla?

Sirena sonora per gli antifurti di casa, conviene installarla? 5.00/5 (100.00%) 1 voti

Il dilemma è sempre lo stesso: conviene installare una sirena sonora nel nostro antifurto casa? Ci porterà benefici o problemi? Ci sveglierà nel cuore della notte facendoci sobbalzare? Disturberà il sonno dei nostri vicini? E’ un deterrente efficace per i ladri di appartamenti, oppure per loro si tratta di sopportare il fastidio uditivo che non gli impedirrà di svaligiarvi lo stesso la casa?

Il nostro consiglio è quello di installarla per due motivi:
– l’allarme acustico fa sapere ai ladri che sono stati “identificati”, ovvero che qualcuno-qualcosa si è accorto di loro
– fa sapere ai vostri vicini che qualcosa sta accadendo nella vostra casa o vostro ufficio
– l’allarme sonoro combinatro con quello visivo fa indentificare facilmente la casa “sotto attacco”
Quindi ok all’ installazione con un allarme uditivo potente e ripetitivo.

Qualcuno invece è restio. Non vuole sirene sonore per paura che falsi allarmi possano disturbare troppo oppure, cosa che accade spesso, vorrebbe “beccare” i topi d’appartamento con le mani nel sacco. Ma forse è questo il punto: meglio non trovarsi mai faccia faccia con un ladro, non si può conoscere la sua e la nostra reazione, meglio che lui sappia che qualcuno l’ha individuato e si dia alla fuga.

Il miglior antifurto casa quindi è quello che propone anche una sirena sonora e, aggiungiamo noi, che disponga pure di una bella luce lampeggiante per essere identificato. Se avete una villa il flashlight esterno è utile per convogliare le forze dell’ordine direttamente sul luogo, per quanto riguarda gli appartamenti si può mettere esternamente sul balcone, ed in maniera più piccola sopra la porta principale, anche in questo caso risulterà utile per far conoscere a polizia e vicini di casa l’abitazione presa di mira dai ladri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *