Sistema Nebbiogeno: buona idea oppure no?

Sistema Nebbiogeno: buona idea oppure no? 4.20/5 (84.00%) 4 voti

Domanda:

Salve,

mi chiamo Eleonora e possiedo negozio di ottica e purtroppo ho già subito diversi furti. Cercando delle soluzioni valide per mettere al sicuro la mia attività da ladri e delinquenti vari, ho letto dell’esistenza del sistema di antifurto nebbiogeno, che sarebbe in grado di creare una nebbia fitta facendo in modo che il malvivente non riesca a vedere nulla. Secondo te si tratta di un buona soluzione? Confido in un tuo buon consiglio, nel frattempo ti ringrazio e saluto!

Eleonora

Risposta:

Salve Eleonora,

prima di dirti se si tratta di un sistema valido o meno, faccio una piccola premessa così da rendere più chiaro il discorso sull’argomento. Nel campo dei sistemi anti intrusione ci sono due scopo prioritari da avere ben presente per proteggere in modo intelligente gli edifici, che siano case o negozi: non consentire ai malfattori di entrare, e se riescono comunque ad entrare, non devono avere l’opportunità di far nulla. Per ciò che concerne il primo obiettivo (ossia che i delinquenti non devono avere modo di entrare), il tipo di protezione da realizzare è quello a strati. Ad esempio, se si ha un ambiente esterno come un giardino, occorre difenderlo attraverso l’installazione di specifici rilevatori da esterno. Oltre a ciò occorre proteggere il perimetro, ovvero le porte e gli infissi dalla zona esterna, e come ultima cosa è necessario proteggere lo spazio interno installando dei rilevatori di movimento. Le persone che abitano in un palazzo condominiale o in un appartamento, potranno concentrarsi solamente sugli infissi e sulle porte esterne e, naturalmente, sull’area interna.

Detto ciò, nei casi in cui un ladro dovesse riuscire a introdursi, esiste un prodotto molto innovativo da prendere in considerazione: il nebbiogeno. Quest’ultimo sistema di protezione è senza dubbio un’ottima idea, specialmente nelle attività commerciali come la tua. Questi sistemi, tuttavia, presuppongono un grande difetto che ne sta limitando di molto la vendita. Ti spiego a cosa mi riferisco: per esempio, mettiamo il caso che dopo aver installato un sistema con nebbiogeno nel tuo negozio si verifichi un falso allarme imprevisto in piena notte, cosa potrebbe succedere? Una ipotesi più che plausibile è che la nebbia generata dal dispositivo comincerebbe ad espandersi per tutto il locale, come è naturale e prevedibile che sia. Il guaio in tutto ciò deriva dal fatto che alle volte questa nebbia può essere confusa per del fumo, te lo dico perché è già capitato, nella fattispecie, che in determinate circostanze i vigili del fuoco abbiano fatto irruzione distruggendo vetrate, porte o serrande blindate, ritrovandosi poi con la spiacevole sorpresa che in realtà non c’era alcuna emergenze e pericolo di incendio… Puoi capire bene che in una situazione di questo tipo il danno è doppio: per loro che sono intervenuti inutilmente mettendo in campo delle risorse inservibili, e per i proprietari che troveranno le loro attività danneggiate! Pertanto, concludendo, per rispondere alla tua richiesta ti dico sì, si tratta di una buona idea, ma per i motivi sopra elencati utilizza tutte le precauzioni del caso! Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *