Consigli sulle telecamere di videosorveglianza per l’antifurto della casa

Consigli sulle telecamere di videosorveglianza per l’antifurto della casa 5.00/5 (100.00%) 3 voti

Le telecamere di sicurezza per la sorveglianza dell’abitazione sono molto importanti oggi giorno nell’ ambito della progettazione di un buon antifurto per la casa e di sicuro servono a tenere lontani ladri e svaligiatori.

Una telecamera di videosorveglianza da abitazione potrebbe sembrare per qualcuno una scelta superflua ma non lo è se si considera il rapporto prezzo-prestazioni. Pensate anche a questi motivi:
-potete usufruire di sconti su un’assicurazione della casa se sono presenti telecamere.
-In caso di vendita dell’ abitazione il valore stimato potrebbe essere un po ‘più elevato grazie all’ innalzata sicurezza di cui godrà il potenziale acquirente.
-Se visibili dall’esterno saranno un ottimo deterrente per i ladri che non proveranno nemmeno a forzare le porte d’ingresso.
-In caso di tentativo di furto alcune telecamere comunicano i dati ed iniziano a inviare le videoriprese in tempo reale via Internet
-Possono essere utilizzate anche per monitorare l’attività dei piccoli che giocano ad esempio in un’altra stanza.

Ci sono molti tipi di telecamere per la sorveglianza della casa. A parte quelle finte che servono da deterrente, alcune sono fatte molto bene con tanto di lucina, la prima divisione da fare è:
-telecamere cablate, c’è bisogno di un’installazione “importante” che comprende anche la copertura dei fili messi sotto traccia all’interno delle pareti
-telecamere wireless che comunicano con la centralina senza l’ausilio del filo.

All’ interno di questi 2 grandi sottogruppi i prezzi variano tantissimo. Dipende dalle caratteristiche , possono andare dalla qualità delle lenti al funzionamento con scarsa illuminazione, alla capacità di quelle da esterno resistenti a pioggia, vento e neve, dal fatto se sono fisse o mobili con motore. Ognuno deve individuare quella adatta alla propria soluzione, sapere che ormai molte telecamere permettono anche la registrazioni delle immagini e le salvano su hard disk collegati alla centralina.

I prezzi delle telecamere da sorveglianza partono da 100 euro per le più economiche fino a superare i 10mila euro per le telecamere termiche che funzionano in completa oscurità. In mezzo c’è di tutto.

Ci sono anche le telecamere di video sorveglianza chiamate DOME, che ruotano a 360 gradi non lasciando nessun angolo scoperto, quelle che si attivano per un minimo movimento o quelle che inviano il video via protocollo Ip internet. Il proprietario di casa potrà quindi videosorvegliare la propria abitazione semplicemente con il telefonino, Iphone o pc.

Fatevi guidare da un esperto e una volta installate attenzione anche alla privacy.

One thought on “Consigli sulle telecamere di videosorveglianza per l’antifurto della casa

  • 2 luglio 2015 at 16:48
    Permalink

    Esistono videocamere in cui è possibile selezionare il campo da sorvegliare e collegabili ad una centrale d’allarme? e se si quali sono? vorrei sostituire le mie videocamere cablate con altre che allarmano la centrale quando un umano entra in una particolare zona del campo. grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *