Telecamere POE: cosa significa e come funzionano

telecamere POE
4.4/5 - (4 votes)

Le telecamere POE costituiscono uno strumento molto interessante dal punto di vista della sicurezza e del settore della videosorveglianza. Stiamo parlando di una tecnologia che per funzionare sfrutta una connessione con cavo alle reti Ethernet. Installare un sistema di videosorveglianza in casa o sul luogo di lavoro può essere davvero importante per garantire una buona sicurezza. Per questo motivo non possiamo non tenere conto delle varie tecnologie che abbiamo a disposizione. Una di queste tecnologie è rappresentata proprio dalle telecamere POE. Vediamo come funziona questa tipologia di telecamere di sicurezza.

Cosa significa telecamera POE

Uno degli aspetti fondamentali che contraddistinguono le telecamere POE è sicuramente quello di permettere di ridurre la presenza di cavi, sia per quanto riguarda l’alimentazione delle telecamere stesse che in riferimento alla modalità di trasmissione delle informazioni e di comunicazione.

POE è una sigla che sta per Power Over Ethernet. Queste telecamere hanno un funzionamento molto semplice, perché impiegano un apposito collegamento con le reti Ethernet che si trovano già nell’edificio, sia in relazione all’alimentazione che alla trasmissione dei dati.

Le differenze con le telecamere wireless

Parlando di telecamere POE, non possiamo non tracciare quelle che possono essere le differenze tra questa tecnologia e le telecamere wireless, quelle che comunemente vengono definite senza fili. In quest’ultimo caso il funzionamento di queste telecamere di videosorveglianza avviene appunto senza fili, basando il tutto sul Wi-Fi.

Queste telecamere sono in grado di connettersi alla rete senza cavi, a differenza di quanto accade nel caso della tecnologia POE.

L’ottimo vantaggio delle telecamere wireless in questo senso è quello che riguarda proprio il fatto che non è necessario far passare dei fili, perché tutto funziona attraverso il segnale wireless.

I kit con telecamere POE

In genere, quando ci rivolgiamo all’acquisto delle telecamere POE, abbiamo a disposizione dei kit predisposti con tutto l’occorrente. Esistono infatti pacchetti già pronti che includono un certo numero di telecamere, che può andare anche fino a otto accessori, da posizionare all’interno dell’edificio o all’esterno, un videoregistratore e gli accessori necessari per far funzionare il sistema di videosorveglianza.

Ricordiamoci che generalmente non sono presenti in questi kit i cavi Ethernet per il collegamento, che dovranno quindi essere acquistati a parte, tenendo conto delle caratteristiche che vogliamo ottenere con il nostro impianto di videosorveglianza in casa o nel luogo dedicato alla nostra attività lavorativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.