Telecamere di sicurezza a batteria: le caratteristiche tecniche

telecamere di sicurezza a batteria
Telecamere di sicurezza a batteria: le caratteristiche tecniche 4.80/5 (96.00%) 6 voti

Le telecamere di sicurezza a batteria sono sicuramente facili da installare. Tuttavia, quando le scegliamo per il nostro sistema di videosorveglianza, dobbiamo stare attenti a quale modello sia più adatto alle nostre esigenze. Infatti non tutte le telecamere di questo tipo sono affidabili, per cui è importante considerare alcune caratteristiche e confrontare i diversi modelli disponibili in commercio, per capire anche le differenze, non sempre standardizzate, in termini di resa, che può essere diversa a seconda dei casi.

Quali sono le varie opzioni disponibili per le telecamere di sicurezza a batteria

Teniamo presente che scegliere una buona telecamera a batteria comporta sicuramente la possibilità di spendere di più rispetto al prezzo di una tradizionale telecamera alimentata mediante cavo. La spesa potrebbe diventare piuttosto significativa a seconda del numero di dispositivi che dobbiamo installare.

Quindi per esempio da questo punto di vista potrebbe rivelarsi molto più conveniente, anche dal punto di vista economico, l’acquisto di un kit già predisposto in cui troviamo tutte le varie componenti che ci servono per il nostro sistema di sicurezza.

Ci sono anche le micro e le mini telecamere a batteria, che ci fanno spendere sicuramente di meno. Però consideriamo sempre che questo tipo di telecamere, micro e mini, è adatto soltanto a chi ha particolare esigenze, in quanto può presentare delle limitazioni, soprattutto per quanto riguarda l’autonomia. Questo è un fattore di cui tenere conto, se vogliamo utilizzarle per la videosorveglianza continua nel tempo.

Quali sono le caratteristiche standard

Come abbiamo detto precedentemente, le telecamere di sicurezza a batteria dovrebbero essere sempre scelte tenendo conto di alcune caratteristiche in particolare. Di solito esse hanno dal punto di vista tecnico delle specifiche comuni, infatti per esempio la risoluzione video è in genere Full HD e queste telecamere hanno in dotazione un sensore particolare di movimento, chiamato PIR, che è un sensore intelligente, in quanto reagisce soltanto al movimento degli esseri umani o comunque di animali dal peso superiore ai 25 kg.

La maggior parte ha un audio bidirezionale e presenta LED infrarossi, che hanno una portata nominale di 20 metri. Tutto però dipende in questo senso anche dalla presenza di fonti luminose che possano illuminare l’ambiente da proteggere nel corso delle ore notturne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *