Quanti tipi di telecamere esistono?

quanti tipi di telecamere esistono
Quanti tipi di telecamere esistono? 4.10/5 (82.00%) 4 voti

Quanti tipi di telecamere esistono? Specialmente negli ultimi tempi c’è stato un grande successo e un’importante diffusione degli impianti di videosorveglianza. Tutto ciò ha determinato uno sviluppo di telecamere di vario genere, di differenti tipologie, ciascuna delle quali si adatta alle esigenze degli utenti. Ma vediamo quali sono le principali tipologie di telecamere che puoi installare in casa per aumentare la sicurezza relativa alla tua abitazione.

Le telecamere fisse e quelle motorizzate

In base alla zona da tenere sotto controllo, puoi scegliere le telecamere fisse e motorizzate. In genere, se devi tenere sotto controllo una porta, un cancello o comunque una zona circoscritta, potresti rivolgerti all’uso della telecamera fissa. Esistono comunque delle telecamere con un posizionamento che si può regolare da remoto e che può essere utile nel caso in cui devi adottare più telecamere, quando l’area da tenere sotto controllo è più ampia.

Le telecamere analogiche e quelle digitali

Le telecamere analogiche e le telecamere digitali: in che cosa si differenziano? I principali sistemi di videosorveglianza si distinguono in questo modo in base alla connessione tra la telecamera e il monitor.

Nelle analogiche il segnale di uscita della telecamera è di tipo analogico. Nelle telecamere digitali, dette anche IP, il segnale esce sul cavo LAN. Quest’ultimo può trasmettere anche i comandi per la telecamera, sempre per il controllo da remoto.

Le telecamere wireless

Le telecamere wireless sono quelle senza fili, che, quindi, non prevedono un sistema cablato di installazione e possono essere molto utili quando c’è un problema di accesso alla rete LAN. La trasmissione wifi viene intercettata da degli apparecchi che possono essere integrati anche per gestire più sensori nello stesso tempo.

Le telecamere da interno e quelle da esterno

In base ad un’altra tipologia, si può fare un’altra distinzione tra le telecamere da interno e quelle da esterno. Quelle da esterno si configurano rispetto a quelle interne per una migliore robustezza e per la resistenza agli agenti atmosferici.

Infatti possono resistere meglio alle variazioni di temperatura, alla polvere o all’umidità. Di solito le telecamere per esterno sono protette da un involucro che evita che il sensore subisca dei danneggiamenti.

La scelta giusta dipende sempre dalle tue esigenze e dall’area, interna o esterna all’abitazione, che hai la necessità di videosorvegliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *